SEI TU
L’ARTEFICE DEL
TUO DESTINO

Cos’è il coaching?

Il processo di coaching si definisce come una partnership con i clienti (coachee) che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirandoli a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale. Grazie all’attività svolta dal coach, i clienti (coachee) sono in grado di apprendere ed elaborare le tecniche e le strategie di azione che permetteranno loro di migliorare sia le performance che la qualità della propria vita.Il coaching include un approccio elogiativo che si fonda sul riconoscimento di ciò che è giusto, di ciò che funziona e di ciò che è necessario per arrivare all’obiettivo. Questo approccio prevede una formulazione costruttiva di domande, osservazioni e feedback finalizzati alla gestione di sfide e opportunità personali. Durante ciascun incontro è il coachee stesso a scegliere l’argomento della conversazione, mentre il coach lo ascolta ponendo osservazioni e domande. Nel coaching si osserva “dove si trova il cliente oggi”, quale sia cioè la situazione attuale di partenza, e si definisce, in comune accordo, ciò che egli è disposto a fare per raggiungere la meta in cui vorrebbe trovarsi domani.

Obiettivi

Il Coach ha delle responsabilità fondamentali verso il coachee. Come ad esempio facilitare la scoperta e la chiarezza degli obiettivi che desidera raggiunge, accompagnarlo nella scoperta interiore degli obiettivi personali, far in modo che le soluzioni e le strategie da seguire emergano dal coachee stesso e portarlo ad avere piena autonomia e responsabilità.

LE TRE
AREE DEL COACHING

Sport

Allenare la mente di un atleta o di una squadra, in modo tale da consentire che la performance vada ben oltre le più rosee aspettative.

Life

Ognuno di noi vive quotidianamente delle situazioni personali che spesso rappresentano dei veri e propri ostacoli.

Business

Capita sempre in un’azienda che ci siano problemi o incidenti di percorso nel raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Intro al coaching

Il Coach e il coachee lavorano insieme studiando strategie per il raggiungimento degli obiettivi studiando strategie, affinché avvenga un miglioramento delle performance relative all’area di intervento del coaching.

Sport Coaching

In questo ambito, il lavoro del Mental Coach è proprio quello di allenare la mente di un atleta o di una squadra, stimolandone il potenziale, così da massimizzare le perfomance individuali o del team. Nello specifico, è un vero e proprio indirizzamento mentale mirato verso l’obiettivo, che prima di tutto deve essere delineato in ogni suo aspetto attraverso strategie che coinvolgono mente e corpo. Spesso, lo stesso atleta, ha un’idea vaga di quale possa essere il traguardo raggiungibile e per questo non riesce a pianificare una strategia concreta per ottenerlo. Nel corso di questi anni, molti sportivi si sono rivolti a me per migliorare le loro prestazioni e tutti sono riusciti a ottenere risultati maggiori rispetto a quelli che avevano conseguito fino a quel momento. Chiaramente non si tratta di avere una bacchetta magica, ma di saper trovare in ogni individuo o collettivo la giusta chiave motivazionale da stimolare. Ogni atleta è prima di tutto un uomo, e in quanto tale ha le proprie paure, i propri traumi o blocchi mentali. Il mental coach deve riuscire a individuarli e modificarli per mettere lo stesso atleta nelle condizioni di esser libero mentalmente e ottimizzare così la sua performance.

Life Coaching

Ogni persona, dalla casalinga al grande direttore di un’azienda, può aver bisogno di un supporto come quello che fornisce il life coaching. È naturale, perché ognuno di noi vive quotidianamente delle situazioni personali che spesso rappresentano dei veri e propri stati confusionali, che a loro volta vanno a incidere nella vita di tutti i giorni. Il life coaching aiuta le persone a districarsi nei vari aspetti della vita, come i rapporti affettivi, i rapporti con i colleghi, la gestione del tempo, la gestione del cambiamento. Tante persone si sono affidate a me per superare gli alti e bassi della vita e diventare di nuovo artefici del proprio destino. In questa area il coach aiuta a gestire le emozioni e modificare la comunicazione, sia con gli altri che con sé stessi. Insieme al mental coach è possibile fare un’analisi della attuale condizione di vita, visualizzare la condizione di vita desiderata ed elaborare una strategia affinché questo possa realizzarsi. Il protagonista sarà sempre il coachee e non il coach.

Life Coaching

Ogni persona, dalla casalinga al grande direttore di un’azienda, può aver bisogno di un supporto come quello che fornisce il life coaching. È naturale, perché ognuno di noi vive quotidianamente delle situazioni personali che spesso rappresentano dei veri e propri stati confusionali, che a loro volta vanno a incidere nella vita di tutti i giorni. Il life coaching aiuta le persone a districarsi nei vari aspetti della vita, come i rapporti affettivi, i rapporti con i colleghi, la gestione del tempo, la gestione del cambiamento. Tante persone si sono affidate a me per superare gli alti e bassi della vita e diventare di nuovo artefici del proprio destino. In questa area il coach aiuta a gestire le emozioni e modificare la comunicazione, sia con gli altri che con sé stessi. Insieme al mental coach è possibile fare un’analisi della attuale condizione di vita, visualizzare la condizione di vita desiderata ed elaborare una strategia affinché questo possa realizzarsi. Il protagonista sarà sempre il coachee e non il coach.

Business Coaching

Capita sempre in un’azienda che ci siano problemi, incidenti di percorso nel raggiungimento degli obiettivi prefissati o necessità di definire le strategie per raggiungerne di nuovi. Ho svolto innumerevoli collaborazioni con importanti aziende nazionali e internazionali, raggiungendo obiettivi di business prefissati grazie alle attività di coaching. In questo caso il coach lavora a stretto contatto con il gruppo dirigente dell’azienda o con il singolo imprenditore, integrando coaching individuale e coaching di gruppo, ed eventualmente intervenendo anche sui livelli intermedi e sulla base dell’azienda. Il business coaching può essere anche riservato a singoli manager nello svolgimento del proprio ruolo in azienda, lavorando ad una leadership più efficace, una migliore gestione del tempo, gestione delle priorità e di conseguenza dello stress e ad una migliore capacità di gestione del proprio team.

NEURO PERFORMANCE COACHING

Che cos'è

Un innovativo modello di coaching per gli atleti, ideato insieme ad un team di esperti della performance del movimento fisico. Con questo protocollo, lo sportivo, viene supportato a 360° nell’accrescimento delle proprie performance mentali, fisiche e tecniche dello sport specifico. Saranno le potenzialità latenti dall’atleta a uscire fuori. La matrice di protocollo che lavora sugli aspetti prettamente fisici tramite la riprogrammazione neurale di alcuni movimenti, che in questo modello prende il nome di Link Neuro Atletico (NAT), è già utilizzata da campioni del calcio, come il difensore centrale dell’Arsenal Mertesacker e del basket come Stephen Curry, considerato il miglior tiratore della storia dell’NBA.